Nero della corte

Da uve 100% Barbera provenienti dalla selezione massale del vigneto storico Sterparo  e piantate nel 2004 nel vigneto del Colle della Corte. Questi sei ettari di vigna, sottostanti il borgo di Prossedi e situati nella valle del fiume Amaseno,  sono circondati dai monti Lepini e a 15 km dal mare. Prima annata di produzione 2017

parentesigraffa BIANCA
nerodellacorte

Scheda Tecnica

Tipologia: di vino Vino rosso proveniente da agricoltura sostenibile in conversione biologica

Denominazione: Lazio Indicazione Geografica Tipica
Vitigno 100% Barbera

Zona di produzione: Dal vigneto del Colle della Corte, nella zona dei colli della valle del fiume Amaseno, a una altitudine di 100 metri s.l.m.. Si estende su un declivio ventilato orientato in tre direzioni sud-ovest, est e sud-est a 15 km dal mare

Terreno: Roccioso stratificato, con fondo calcareo sovrastato da banchi argillosi e con presenza di sedimenti marini

Ceppi per ettaro:  4000

Forma di allevamento:  Cordone speronato

Raccolta: Solo manuale, a metà settembre

Età del Vigneto:  Piantato nel 2004

Vinificazione: Dopo la pigiatura e diraspatura delle uve, inizia la fermentazione a temperature comprese tra 28°C e 30°C. Il processo 
di macerazione in vasche di acciaio si protrae per 30 giorni con follature manuali e rimontaggi giornalieri.

A marzo–aprile il vino nuovo è trasferito in barrique di rovere di primo e secondo passaggio, dove matura per 12 mesi. Successivamente avviene l’assemblaggio e la messa in bottiglia, nella quale il vino affinerà almeno 6 mesi prima della commercializzazione

 

Altri Vini

colledellacorte

Colle della corte